Gin Balon – La storia

 

Il gin BALON è un distillato prodotto in lotti limitati per poter meglio curare ogni fase dalla sua particolare lavorazione. Le botaniche vengono messe in infusione per alcune settimane con alcool di cereali ed acqua in appositi fusti d’acciaio. Successivamente l’estratto viene distillato tramite il nostro nuovo alambicco a vapore che favorisce la fuoriuscita degli oli essenziali, migliora ulteriormente la qualità degli aromi ed esalta il gusto delle botaniche.
Una volta distillato il prodotto passa in laboratorio affinché venga testato e calcolato il relativo grado alcolico. Per bilanciare la gradazione alcolica noi abbiamo scelto di aggiungere dell’acqua di montagna. La fase del “riposo” non è da sottovalutare in quanto avviene all’interno di cisterne in acciaio dove il gusto
si consolida e prende vita il processo di maturazione. A questo punto siamo pronti per l’imbottigliamento, l’etichettatura a mano e l’inscatolamento in base al Paese di destinazione.

Elementi distintivi

Il collarino
L’immagine deriva da un vecchio francobollo ritrovato su una postale degli anni ’30. Ogni collarino viene scritto a mano indicando il numero della bottiglia, la data di produzione e il numero del lotto.

La firma
Su ogni bottiglia appare come sigillo di garanzia, la firma del nostro “Master Distiller” nonché inventore della ricetta, Giovanni Negro.

Il nome
Il nome si riferisce allo storico mercato delle pulci di Torino; facile da ricordare e riconoscibile in diverse lingue straniere.

Disegno
Un pallone aerostatico con i simboli della Turin Vermouth che si innalza lasciandosi alle spalle lo skyline di Torino. Da sinistra verso destra, distinguiamo alla perfezione: La Basilica di Superga, La chiesa della Gran Madre di Dio, La Mole Antonelliana, Il Duomo di Torino e La Porta Palatina.

Caratteristiche

– Si presenta puramente cristallino

– L’aroma è caratterizzato da un bouquet di note speziate
e agrumate che donano un sentore deciso, persistente e
balsamico.

– Al palato risulta ben equilibrato, in quanto il sapore
acidulo e fortemente aromatico del ginepro viene
sapientemente bilanciato da botaniche erbacee, floreali
e legnose. Il sorso piacevolmente dolce all’inizio, si
espande lasciando spazio a sfumature pepate e fresche
note che ricordano la cannella, la liquirizia e i chiodi di
garofano. Il finale è armonioso, lungo con una chiusura
leggermente amara.

– È un ottimo digestivo se bevuto liscio ma è anche
dissetante se si aggiunge del seltz o dell’acqua tonica.
In miscelazione può aggiungere un tocco particolare
ai classici cocktails come il Gin Tonic ma anche alla
creazione di nuovi drink.

Gradazione: 42% Vol.
Formato: 70cl.

cocktail-title

cocktail-spritz

cocktail-milano-ingredienti

cocktail-note-ingredienti

cocktail-negroni-ingredienti

cocktails-glass

cocktail-bamboo-ingredienti

cocktail-tini-ingredienti

cocktail-royal-ingredienti

cocktail-velvet-ingredienti

After you have typed in some text, hit ENTER to start searching...